LAMPEDUSA - LA STORIA

Lampedusa, la maggiore delle isole Pelagie, fu nel tempo chiamata Lampidosa da Mercadante, Lepadusa dal nome greco di un pesce che si pesca abbondante nei mari circostanti, e in fine fu chiamata Lampedusa dal geografo Nubiese. Dai ritrovamenti di reperti come monete, anfore, lucerne, sottocoppe di rame, cripte sepolcrali, grotte adibite ad abitazioni e monumenti vari, si può affermare che l'isola fu abitata nel tempo da Greci, Romani e da colonie Arabe.


Lampedusa - Porto Vecchio anno 1950.

Lampedusa anno 1950 - Marina destra.


 

www.lampedusa-villalba.it

Le flotte Romane usavano il porto sicuro dell'isola, costituito da una grande insenatura naturale, come base di rifornimento per poi raggiungere la lontana Cartagine  dove oggi sorge la città di Tunisi.  Ferdinando II, re delle due Sicilie, nel 1843 acquistò l'isola ed inviò il comandante Bernardo Sanvisenti per colonizzarla. Sanvisenti, apprezzato e stimato dalla popolazione locale, portò con se esperti dei diversi mestieri , affidò appezzamenti di terreno ad agricoltori, costruì edifici appositi per i nuovi abitanti, bonificò parti dell'isola, e costruì mulini e frantoi.


Per arrivare in

da

PortoEmpedocle

Tel. 0922-971964

Lampedusa - Veduta del porto anno 1945

 

Lampedusa anno 1945 - il Porto.

 

Nel 1878 Lampedusa divenne comune e Linosa una frazione. La sua risorsa principale divenne la pesca delle spugne che abbondavano nei banchi attorno l'isola ancora vergini e incontaminati. Più tardi si sviluppo l'industria ittica conserviera del pesce azzurro dando vita ad una miriade di piccole industrie per l'inscatolamento del pesce sotto sale e sott'olio. Nel 1951 venne costruita la Centrale Elettrica che , fra le tante opportunità che questo evento ha portato, ha permesso di installare i primi frigoriferi e produttori di ghiaccio industriali e quindi la possibilità di conservare il pesce pregiato per commercializzarlo esportandolo sulla terra ferma.  

 

Per arrivare in

da

Milano-Bologna

-Verona-Roma

-Bergamo.

Informazioni

Lampedusa - Anno 1950 - Trabaccolo Vincenzo Di Maggio

Lampedusa anno 1950 - Trabaccolo.

 

Torna su

Nel 1968 venne costruito l'aeroporto, lo slancio all'economia dell'isola è stato notevole, questo collegamento veloce ha portato l'afflusso del  turismo con risvolti rilevanti dal punto di vista economico e sociale, ha valorizzato le bellezze naturali dell'isola, sia per il suo clima mite che per il  paesaggio dall'aspetto africano, con le sue coste ricche di insenature incantevoli e con i suoi fondali di sabbia bianca che risaltano la trasparenza di un mare incontaminato. L'attività turistica ed alberghiera oggi è divenuta la principale risorsa economica, sviluppando molte altre attività indotte e collaterali che creano lavoro.

 

Home

RESIDENCE VILLALBA C.d. Baia Grecale N° 51 - 92010 Lampedusa

Tel. 0922970664 - Tel. 0922973611 - Cell. 3397418752

E-Mail - info@lampedusa-villalba.it

Copyright©2007  Foto bianco e nero gentilmente concessi da Piero Bologna.